Accesso ai servizi



papas Domenico Bellizzi (1918-1989)

Nato a Frascineto e parroco della comunità arbëreshe di Firmo, conosciuto in letteratura con lo pseudonimo di Vorea Ujko iniziò a pubblicare le sue prime poesie in lingua albanese durante gli anni Cinquanta sulle riviste Shejzat, Zgjimi, Zëri i Arbëreshvet, Katundi ynë, ecc.Tra le sue raccolte di poesie citiamo: Zgjimet e gjakut (1971), Kosovë (1973), Mote moderne (1976), Ankth (1979), Stinat e mia (1980), ecc.