Accesso ai servizi



Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta

Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta


Esistente come cappella, da prima dell’arrivo degli albanesi, è stata ampliata e restaurata dal popolo di Frascineto nella seconda metà del XVIII secolo. Ulteriori interventi di abbellimento come stucchi e decorazioni di stelle e corone nuziali racchiusi in cerchi all’interno della chiesa si sono conclusi nel 1794 da Bernardo Pallisciano. Altri interventi per l'adeguamento al rito greco-bizantino, furono effettuati nel 1946, quando l’olandese Girolamo Leusing arricchì l’iconostasio con tavole delle sacre immagini. Di particolare interesse sono anche i quadri e le opere realizzate da Riccardo Turrà e dall’iconografo albanese Josif Droboniku. La maestosa chiesa presenta all'interno l'altare tipico bizantino, sormontato da un baldacchino a cupola in muratura. Dedicata alla Madonna Assunta, la chiesa si presenta a croce latina ad unica navata, di stile barocco, con cupola molto grande e campanile caratteristico.