Accesso ai servizi

Anpr: certificati anagrafici e cambio di residenza online



Anpr: certificati anagrafici e cambio di residenza online


Sul Portale ANPR l’area Servizi al Cittadino si arricchisce di un nuovo servizio offrendo la possibilità ai cittadini che accedono dall’Italia e dall’estero previa autenticazione tramite CIE, CNS e SPID, di scaricare online, gratuitamente e in maniera autonoma, diverse tipologie di certificati per sé stesso o per un componente della propria famiglia anagrafica, senza recarsi allo sportello.
I certificati che i cittadini possono richiedere sono:
  • Anagrafico di nascita;
  • Anagrafico di matrimonio;    
  • di Cittadinanza;
  • di Esistenza in vita;
  • di Residenza;
  • di Residenza AIRE;
  • di Stato civile;
  • di Stato di famiglia;
  • di Stato di famiglia e di stato civile;
  • di Residenza in convivenza;
  • di Stato di famiglia AIRE;
  • di Stato di famiglia con rapporti di parentela;
  • di Stato Libero;
  • Anagrafico di Unione Civile;
  • di Contratto di Convivenza.
Il servizio “Certificati” consente in pochi click di:
  • selezionare la persona per la quale si richiede il certificato (per sé stesso o per un componente della propria famiglia anagrafica);
  • selezionare il tipo di certificato da richiedere;
  • ottenere il certificato digitale.
Prima dell’emissione definitiva del certificato, che contiene il QRCODE e il Sigillo elettronico qualificato del Ministero dell’Interno, volti a garantire l’autenticità, l’integrità ed il non ripudio dello stesso, il cittadino deve visualizzare l’anteprima del certificato per verificarne i dati riportati; il cittadino può anche scegliere di ricevere il certificato al proprio indirizzo di posta elettronica se precedentemente registrato nella sezione  “Profilo Utente”.
I certificati hanno una validità di 3 mesi dall’emissione.
Per i certificati storici (rivolti alla certificazione di situazioni pregresse rispetto a quella attuale) il cittadino dovrà rivolgersi ad uno sportello del proprio comune di residenza, in quanto i dati del singolo sono rintracciabili nella banca dati nazionale a partire dalla data di subentro del comune.
Il servizio “Certificati” si aggiunge a quelli già disponibili sul Portale ANPR, nell’area Servizi al Cittadino:
  • Profilo utente: per offrire la possibilità di registrare i propri recapiti (email/PEC, telefono) al fine di instaurare un “canale bidirezionale” con il proprio comune di competenza;
  • Visura Anagrafica e autocertificazioni: per consentire di visualizzare sia la propria situazione anagrafica sia quella della famiglia di appartenenza e per richiedere e stampare autocertificazioni sostitutive dei certificati anagrafici;
  • Rettifica dati: per richiedere al proprio comune di competenza (per il cittadino che risiede in Italia è il comune di residenza, per il cittadino residente all’estero è il comune che lo ha iscritto all’AIRE), la rettifica dei propri dati anagrafici nel caso sia stato riscontrato un errore sui dati presenti nella propria scheda anagrafica o la presenza di una discordanza con i dati presenti nei documenti in proprio possesso.
Dal 27 aprile 2022 è data inoltre possibilità a tutti i cittadini di effettuare il cambio di residenza online attraverso il servizio disponibile sul portale dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).
La nuova modalità consente ai cittadini registrati in ANPR di effettuare le seguenti dichiarazioni anagrafiche online:
  • cambio di residenza per il trasferimento da un qualsiasi comune, o dall’estero per i cittadini italiani iscritti all’AIRE, a uno dei comuni coinvolti;
  • cambiamento di abitazione nell’ambito dello stesso comune.
Il nuovo servizio non sarà disponibile per il Comune di Roma fino al 30/06/2022, il servizio di cambio di residenza on line continua ad essere disponibile sul portale dello stesso Comune.
In un’ottica di “Citizen Experience”, che ha lo scopo di ridisegnare, semplificandolo, il modello di relazione tra cittadini e Pubblica Amministrazione, ANPR continuerà a rendere disponibili nuovi servizi rivolti alla semplificazione, mantenendo, comunque e sempre, alta l’attenzione alla qualità del servizio ed al livello di “valore pubblico” che ad esso viene attribuito.

Collegamenti:
Accedi ai Servizi al Cittadino

Documenti allegati: